lettera-d-teschi

Der Grossmutige (il generoso) o meglio conosciuto come Alberto V di Baviera, nel 1563, volle costruire un cimitero per i deceduti della peste a circa mezzo chilometro a sud della porta di Sendlinger. Nacque così il vecchio cimitero sud di Monaco di Baviera. Durante la notte di Natale del 1705 il cimitero vide una truce entrata definita come il “Natale di sangue di Sendlinger“: truppe dell’esercito imperiale sotto il comando del regnante Giuseppe I di Asburgo, uccisero e seppellirono in fosse comuni più di 700 corpi di insorti bavaresi che cercarono di ribellarsi al dominio del “Re Sole di Germania“. Durante gli anni che seguirono, nel 1789 per volere del principe elettore Karl Theodor, tutte le sepolture interne alle mura di Monaco dovettero essere traslate all’esterno e l’unico cimitero disponibile era appunto il cimitero sud che accolse tutte le ossa di sepolture della città e delle chiese, caricate su carri in legno per trasportale. Nel 1840 il vecchio cimitero sud di Monaco, vide la fine del suo ampliamento, con un progetto molto curioso dell’architetto Friedrich von Gärtner che sotto contratto dall’amministrazione cittadina fece realizzare 175 archi a volta in circolo sotto forma di Campo Santo ispirandosi e copiando la struttura del cimitero della Certosa di Bologna. Oltre alla buona birra bavarese, con un assaggio dei famosi weißwurst con pretzel ed un tour per il centro storico, non manca sicuramente di visitare questo cimitero ricco di fascino e storia tedesca.

GALLERIA IMMAGINI

©Il copyright delle foto presenti nell’articolo appartiene a Brigitte Wagner. Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo, dei suddetti testi o materiale. Grafica, contenuti e layout di tutte le pagine sono di esclusiva proprietà di Visit Cemetery® e dei rispettivi autori †

PERSONAGGI FAMOSI SEPOLTI NEL VECCHIO CIMITERO SUD DI MONACO DI BAVIERA

Max Emanuel Ainmiller-pittore, Franz von Baader-filosofo, Jakob Bauer, Theodor von Bischoff-anatomista, Roman Anton Boos-scultore, Friedrich Bürklein-architetto, Adolf Christen-regista teatrale, Anna Dandler-attrice, Ernst Friedrich Diez-cantante d’opera, Sophie Diez-cantante d’opera, Johann Georg von Dillis-paesaggista, Ignaz von Döllinger-teologo, Johann Georg Edlinger-pittoreAlexander Eibner-pittore, Caspar Ett-compositore, Jakob Philipp Fallmerayer, Carl von Fischer, Ludwig Foltz, Joseph von Fraunhofer-inventoreFranz Xaver Gabelsberger-inventore stenografia, Friedrich von Gärtner, Sebastian Gaigl, Joseph Görres, Charlotte von Hagn-attrice, Johann von Halbig-scultore, August von Hauner, Peter von Hess-pittore, Wilhelm von Kaulbach, Leo von Klenze, Franz von Kobell, Alexander von Kotzebue, Ludwig Lange, Georg Leib, Justus Freiherr von Liebig, Ferdinand von Miller, Carl Friedrich Neumann, Eugen Napoleon Neureuther-pittore, Johann Nepomuk von Nussbaum, Georg Simon Ohm-fisico, Max von Pettenkofer, Ludwig von der Pfordten, Christian Pram-Henningsen-pittore, Siegmund von Pranckh, Georg Friedrich von Reichenbach-inventore, Josef Gabriel Rheinberger, Karl Rottmann, Eduard Schleich il Vecchio-pittore, Friedrich Ludwig von Sckell, Ludwig Schwanthaler-scultoreMoritz von Schwind-pittore, Helene Sedlmayr, Franz von Seitz, Otto Seitz, Alois Senefelder-inventore della litografia, Johann Nepomuk Sepp, Carl Spitzweg, Carl August von Steinheil, Friedrich Wilhelm von Thiersch, Gustav Vorherr, Klara Ziegler, Anton Zwengauer, Gottlieb Bodmer.

DOVE SI TROVA:

banner-mamiva