lettera-i-teschi

Il cimitero comunale di Engesohde è uno dei più antichi cimiteri di Hannover; la prima pietra fu posata nel lontano 1861. Nacque da un’idea dell’architetto Ludwig Droste spinto da due contingenze: la crescente mortalità dei cittadini di Hannover e la chiusura del vecchio cimitero di St.Nicholas. Droste riuscì a partorire un progetto maestoso e innovativo; volle un’entrata ricercata e curata al dettaglio e una natura rigogliosa che si fondesse con l’architettura in stile “Rundbogenstil“, una particolare tendenza sviluppatasi nel XIX secolo ad opera di architetti dell’epoca; l’ intenzione era quella di cercare uno stile di architettura nazionale lontano da quello neogotico. Una curiosità relativa al cimitero merita di essere mensionata: in epoca medioevale accanto all’area dove sorge il cimitero scorreva un fiume largamente utilizzato per il trasporto di legname. L’idea innovativa fu di inglobare il vecchio pontile in pietra usato per l’attracco delle navi a mo’ di struttura portante delle mura di cinta, con la sola differenza di essere spostato dalla posizione orizzontale alla verticale. All’ingresso dell’area cimiteriale di Hannover, passando per la portineria, si può richiedere una mappa esplicativa sulle 58 tombe più influenti che si trovano al suo interno ed una piccola ma esaustiva spiegazione della storia della città di Hannover: tutto questo rigorosamente gratis.

GALLERIA IMMAGINI

©Il copyright delle foto presenti nell’articolo appartiene a Zsirras Cemeteries. Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo, dei suddetti testi o materiale. Grafica, contenuti e layout di tutte le pagine sono di esclusiva proprietà di Visit Cemetery® e dei rispettivi autori †

PERSONAGGI FAMOSI SEPOLTI NEL CIMITERO DI ENGESOHDE DI HANNOVER

Heinrich Friedrich Brehmer-incisore, Walter Bruch-pioniere della televisione a colori, Hanns Adrian, Bernhard Baier,  Ernst von Bandel-scultore, Ludwig Barnay-attore, Friedrich Eduard Behrens, Wilhelm Blumenberg, Hermann Wilhelm Bödeker, Heinrich Christian Burckhardt,Georg von Cölln-imprenditore,  Friedrich Georg Hermann Culemann-collezionista di libri, Karl Dammann, Karl August Devrient, Ludwig Droste-architetto, Georg Ebeling, Otto von Emmich-generale, Roland Engelhard-scultore, Wilhelm Engelhard-scultore, Gustav Fink, Joseph Gauss-figlio del matematico Carl Friedrich Gauss, Yvonne Georgi-ballerina, Otto Gleichmann-pittore, Adolf Grimme-primo ministro della cultura della Bassa Sassonia, Hugo Haase, Ferdinand Haltenhoffstraße, Conrad Wilhelm Hase, Wilhelm Hauschild-fotografo, Bernhard Hausmann, Rudolf Hille Brecht-architetto, Werner Holt Fort-giurista, Agnes Hundoegger, Karl-Hermann Jacob Friesen-archeologo, Karl Jatho, Karl Karmarsch, Friedrich Kaulbach-pittore, Hermann Kestner, Kirchweger Heinrich, Dietrich Kittner, Konrad Kittner-musicista, Knoevenagel Albert, Heinrich Köhler, Edmund Koken, Karl Krolow-scrittore, Karl Lange, Georg Friedrich Ludwig Laves,  Adolf Wilhelm Leonhardt, Georg Lichtenberg-sindaco di Linden, Wilhelm Mackensen, Arthur Menge, Gustav Noske,  Curd Ochwadt-scrittore, Dieter Oesterlen, Carl Peters, Bernhard Pfad, Johann Carl Hermann Rasch, Ludwig Roselius, Schaedtler Hermann, Albrecht Schaeffer-scrittore, Georg Schnath, Kurt Schwitters-grafico, Siegmund Seligmann-direttore della fabbrica pneumatici Continental, Katrin Sello, Tellkampf Adolf-matematico, Heinrich Tramm, Ludwig Vierthaler, Orli Wald, Ferdinand Wallbrecht, August Waterbeck-scultore, August Werner.

DOVE SI TROVA:

banner-mamiva