lettera-n-teschiNata alla luce di un altisonante progetto, riprodurre bellezza e perfezione della Gerusalemme Celeste, la Certosa di Ferrara si presenta oggi ai nostri occhi come un complesso architettonico monumentale, immerso nel verde di ampi orizzonti, autentica espressione di uno splendore rinascimentale, cuore di una città viva e silenziosa..”O deserta bellezza di Ferrara..” scriveva D’Annunzio. Fu Borso d’Este, duca di Modena e Ferrara, a dare i natali alla costruzione nel 1452, ponendo le fondamenta di un monastero certosino, successivamente ampliato e “convertito” in luogo di sepoltura tre secoli dopo. E proprio nella sua “creatura” Borso d’Este riposa, troneggiando con il suo sarcofago sulla parete di una colorata arcata, fiancheggiato dal poeta Vincenzo Monti e dal noto pittore rinascimentale Benvenuto Tisi da Garofalo (così chiamato per l’originalità della sua firma, il disegno di un garofalo). Non mancano altre tombe “illustri”; dal regista Michelangelo Antonioni al pittore impressionista Giovanni Boldini (autore del più famoso ritratto a Giuseppe Verdi, immortalato con il cilindro) e tanti altri. Meritano un cenno due grandi assenti, per certi versi figli della città, Torquato Tasso, fermente e produttivo nella città e Ludovico Ariosto, sepolto sempre a Ferrara ma presso il Palazzo Paradiso. La naturalezza con cui apprezzerete questi omaggi cittadini alle personalità locali, illustri e non, vi ripagheranno per lo smarrimento e la perdita d’orientamento che potrete provare curiosando in ogni anfratto della silenziosa Certosa.

comilplast

GALLERIA IMMAGINI

©Il copyright delle foto presenti nel sito appartiene a Visit Cemetery®.Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo, dei suddetti testi o materiale. Grafica, contenuti e layout di tutte le pagine sono di esclusiva proprietà di Visit Cemetery® e dei rispettivi autori †

Personaggi Famosi Sepolti nella Certosa di Ferrara

Borso d’Este-marchese di Ferrara, Giovanni Boldini-pittore, Filippo de Pisis-pittore e scrittore, Gaetano Previati, Michelangelo Antonioni-regista e sceneggiatore, Gerolamo Domenichini

DOVE SI TROVA:


Visualizzazione ingrandita della mappa

banner-mamiva